STRUTTURA ORGANIZZATIVA

Organi Sociali di GDPR ASSOCIATION:

  • Assemblea dei Soci
  • Consiglio Direttivo
  • Comitato Scientifico

Organismi deliberativi e titolari delle cariche sociali

  • Presidente – Marcello Colaianni  ha la legale rappresentanza dell’associazione
  • Tesoriere – Pina Fusco  svolge le funzioni di supporto al Presidente nelle attività di  rappresentanza  nei confronti di istituti bancari, compagnie assicurative etc.
  • Consigliere Coordinatore del Comitato Scientifico – Giulio Chiarizia svolge funzioni di coordinamento e raccordo delle attività del comitato scientifico
  • Consigliere Coordinatore Cyber security – N. Borrelli svolge funzioni di coordinamento e raccordo delle attività in materia di Cyber Security
  • Consigliere Coordinatore Sviluppo e Comunicazione – Giuseppe Miceli svolge funzioni di coordinamento e raccordo delle attività in materia di  sviluppo e comunicazione
  • Consigliere Coordinatore Formazione – Luca Casale svolge funzioni di coordinamento e raccordo delle attività in materia di formazione

 

 

Struttura tecnico-scientifica dedicata alla Formazione degli Associati

Il Comitato Scientifico di GDPR ASSOCIATION è composto da studiosi della materia privacy. I profili multidisciplinari dei professionisti che compongono il comitato scientifico consentono una particolare focalizzazione su differenti e molteplici tematiche strettamente interconnesse alla tutela e protezione dei dati personali.

Il Comitato Scientifico indirizza gli studi scientifici dell’Associazione, elabora gli indirizzi generali dell’attività dell’Associazione da sottoporre all’Assemblea ai sensi dell’art. 16  dello Statuto, sceglie di comune accordo con il Consiglio Direttivo i relatori dei convegni organizzati dall’associazione.

Il Comitato Scientifico, di comune accordo con il Comitato Direttivo, individua e coordina eventuali gruppi di lavoro formati su volontà del Consiglio Direttivo.

COMITATO SCIENTIFICO

 

Assenza scopo di lucro

Come previsto dall’articolo 3  dello Statuto, GDPR ASSOCIATION  ha carattere volontario, è apolitica, apartitica e non ha scopo di lucro.

Infatti come indicato al punto 3 dell’articolo 24 dello Statuto, gli eventuali utili o avanzi di gestione dovranno essere impiegati esclusivamente per il perseguimento degli scopi associativi, secondo quanto previsto dal presente Statuto. In particolare, è fatto assoluto divieto di distribuzione, anche in modo indiretto, di utili, avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano previste dalla legge.


 

SPAZIO DEDICATO AD EVENTUALI SEGNALAZIONI E RECLAMI